#community

11/01/2024

La Capitale europea della cultura in treno

La Capitale europea della cultura in treno

Dal racconto di Nova Gorica e Gorizia al richiamo alla mobilità ecologica

Il vagone passeggeri del colore dell’Isonzo di GO! 2025, presentato alla conferenza stampa di oggi, è stato realizzato in collaborazione tra le Ferrovie slovene e la Capitale europea della cultura 2025 Nova Gorica-Gorizia. Insieme siamo riusciti a creare un'interessante unità mobile che funge da vagone, da racconto della Capitale e da richiamo alla mobilità ecologica. Sarà possibile viaggiare con il treno tra Nova Gorica e Most na Soči, e tra Most na Soči e Bohinjska Bistrica.

L'accordo con le Ferrovie slovene ci unisce nel desiderio di promuovere un modo sostenibile di raggiungere gli eventi di Goriška nel 2025. La carrozza rinnovata con il marchio e i contenuti di GO! 2025 sarà inclusa in una campagna promozionale completa sulla linea di Transalpina. Il treno non è solo una pubblicità mobile di ECoC, ma anche un palcoscenico mobile, come è stato dimostrato nella conferenza stampa dai membri del Teater na konfini, che partecipano al programma ufficiale di ECoC nell’ambito del progetto Palchi di Comunità.

I sei scompartimenti presentano, attraverso parole e fotografie, alcuni dei protagonisti del programma ufficiale della Capitale europea della cultura: gli architetti Edvard Ravnikar e Vojteh Ravnikar, il pittore Zoran Mušič e lo psichiatra Franco Basaglia, il pianista Alexander Gadjiev e il regista Tomi Janežič, i ballerini Nastja Bremec Rynia e Michal Rynia, la stilista Matea Benedetti.

Il treno e la ferrovia danno alla Capitale europea della cultura un significato speciale. Infatti, la cerimonia di apertura si svolgerà tra le due stazioni ferroviarie, una a Gorizia e l’altra a Nova Gorica. In treno, passeremo davanti alla piattaforma EPIC (European Platform for the Interpretation of the Century), costruita proprio accanto alla stazione ferroviaria, per prendere poi la scenografica linea di Transalpina lungo il fiume Isonzo, dove si svolgerà il progetto artistico-scientifico ISOlabs di Marko Peljhan. Scendendo a Bled, ci aspetterà il nuovissimo museo contemporaneo che ha come sfondo la storia del pittore Zoran Mušič. 

I treni ci porteranno in viaggio attraverso l'Europa con il progetto Think Tank train.

Altre news

Non perderti i prossimi eventi! Iscriviti alla newsletter di GO! 2025 per scoprire tutte le nostre iniziative.

logo slo
logo fvg
logo mong
logo gorizia
logo gect
logo i feel slovenia
logo Io sono friuli venezia giulia

Grazie

La sua richiesta è stata inviata correttamente e le risponderemo al più presto. Una copia dei dati che ci ha fornito è stata inviata al Suo indirizzo email.

Grazie

Conferma la tua registrazione premendo il link sulla mail

C'è qualcosa che non va...