vai al footer
#ritratti

29/02/2024

Petra Kolenc: Tra i fogli del libro e le foglie dell'albero

Petra Kolenc: Tra i fogli del libro e le foglie dell'albero

"Oggi è una festa, stiamo aprendo un santuario in città, un santuario del libro, e stiamo entrando nel pubblico con la promessa dell'utopia", ha detto Petra Kolenc all'apertura della nuova libreria e del caffè. Nova Gorica ha così guadagnato un nuovo punto d'incontro e un nuovo modo di creare una co-città, chiamato Maks, firmato dal Centro di Ricerca Scientifica dell'Accademia delle Scienze Slovena, con lo spazio messo a disposizione dal Comune di Nova Gorica, e Petra Kolenc è responsabile della realizzazione del caffè-libreria.

È una dottoressa in scienze storiche, impiegata presso l'Istituto di Storia di Milka Kos dell'Accademia delle Scienze slovena, che nella sua tesi di dottorato, in cui si è occupata della Foresta di Trnovo, ha scritto come principio guida: "C'è un tempo per gli eroi e l'eroismo? Il mondo non è forse diventato così piccolo da aver bisogno di un uomo semplice e non ambizioso che non fa la storia, ma solo la vita? Una vita temporanea, modesta, quotidiana?" (Jernej Lorenci sulla rappresentazione dell'Iliade). È interessata al piccolo uomo nel contesto delle dinamiche socio-sociali e delle sue strategie di sopravvivenza. Preferirebbe anche far parte della folla anonima, anche se è consapevole che a volte è necessario assumersi delle responsabilità e uscire dall'ombra.

È sempre da qualche parte tra i fogli dei libri e le foglie di faggio, sempre nella foresta di parole. Come esploratrice della Foresta di Trnovo, cerca le tracce dei vetrai che un tempo, nel XVIII secolo, giungevano dalla lontana Amburgo nel cuore della Foresta di Trnovo e custodivano con cura la formula segreta della loggia dei vetrai. Le interessa la storia dei soffiatori di vetro che, eguagliando Venezia in quantità e gonfiando migliaia di bottiglie, le riempivano di vino rosato a Trieste e le esportavano in India attraverso la Spagna. A Lokve, dove ha una seconda casa e una piccola collezione museale dell'artigianato vetrario, erigerà un monumento unico ai vetrai, con l'aiuto di un progetto Interreg – il Fondo per i piccoli progetti; traccerà il loro percorso e riporterà in vita il 'segreto' della vetreria.

Petra Kolenc è la forza trainante dell'associazione Lo-ko, che pubblica la raccolta di libri Parole dall'Altopiano, che trova individui importanti e protagonisti anonimi della regione dell'Altopiano di Trnovo. Negli ultimi due anni, sotto l'egida di Art Circle, a Lokve ha organizzato la Residenza Internazionale di Scultura Wood&Stone/Les&Kamen, che ha arricchito Lokve di una forma viva, e che viene costruita anche in futuro all'interno del programma della Capitale Europea della Cultura 2025 Nova Gorica–Gorizia.

Nella sua ricerca e nel suo ambiente di vita, le piace trovarsi tra il centro urbano e la periferia, tra la scienza e la semplicità, come ha scritto nella sua tesi di dottorato.

Foto: Klavdija Figelj

Altre news

Non perderti i prossimi eventi! Iscriviti alla newsletter di GO! 2025 per scoprire tutte le nostre iniziative.

logo slo
logo fvg
logo mong
logo gorizia
logo gect
logo i feel slovenia
logo Io sono friuli venezia giulia

Grazie

La sua richiesta è stata inviata correttamente e le risponderemo al più presto. Una copia dei dati che ci ha fornito è stata inviata al Suo indirizzo email.

Grazie

Conferma la tua registrazione premendo il link sulla mail

C'è qualcosa che non va...